SB8 R 1000 (1998-...)

SB8 R 1000

Progetto: Pier Luigi Marconi.
Presentazione: Salone di Milano 1997.
Prezzo:  33.950.000 lire (edizione speciale 41.153.000 lire).

Motore: il propulsore è quello della Suzuki TL 1000 R. Bicilindrico longitudinale a V di 90°. Cilindrata effettiva 996 cc. Potenza massima 135 Cv a 9.500 giri. Coppia massima 10.8 Kgm a 7.500 giri. Rapporto di compressione 11.3:1. Distribuzione bialbero in testa, quattro valvole per cilindro. Il motore Suzuki nasce già con l'alimentazione a iniezione, ma questa viene modificata con nuovi corpi farfallati che passano da 52 a 59 mm di diametro. Frizione multidisco in bagno d'olio, cambio a 6 rapporti.

Telaio: il telaio è costituito da una coppia di travi laterali in lega di alluminio ed è scomponibile. Presenta, unico esempio al mondo, delle piastre in fibra di carbonio. Lo scopo è quello di formare una struttura particolarmente rigida e leggera, con la possibilità di ottenere una grande rapidità di smontaggio unitamente a una elevata accessibilità. Vengono inoltre eliminate le saldature. La sospensione anteriore è una forcella teleidraulica Paioli upside-down con steli da 46 mm. La sospensione posteriore prevede un ammortizzatore Ohlins pluregolabile. Il freno anteriore  è un doppio disco Brembo da 320 mm, il freno posteriore è un disco Brembo da 230 mm. 

Colorazione: la SB8 R ha la stessa colorazione della gloriosa YB4 R del 1987: bianca e rossa con filetti oro. La versione Special è nera con parti in carbonio a vista. 

SFOGLIA IL MANUALE