BB1 SUPERMONO Biposto 650 (1996-1997)

BB1 SUPERMONO BIPOSTO

Progetto: Pier Luigi Marconi.
Presentazione: Salone di Milano 1995.
Prezzo:  21.350.000 lire.

Motore: il propulsore è quello della BMW F 650, costruito dalla Rotax. Monocilindrico. Cilindrata effettiva 652 cc. Potenza massima 48 Cv 6.500 giri. Coppia massima 5.9 Kgm a 6.000 giri. Rapporto di compressione 9.5:1. Distribuzione bialbero in testa, quattro valvole. Raffreddamento a liquido. Alimentazione tramite 2 carburatori Mikuni da 33 mm. Frizione a dischi multipli in bagno d'olio. Cambio a cinque rapporti. 

Telaio: il telaio, è in lega di alluminio, è costituito da quattro tubi di sezione ovale che partono a due a due dal cannotto di sterzo e si congiungono obliquamente a due piastre ricavate dal pieno per fresatura. Il forcellone è infulcrato alle piastre stesse ed è in tubi ovali con capriata superiore di irrigidimento. La sospensione anteriore è una forcella Paioli da 43 mm, regolabile nell'idraulica in estensione. La sospensione posteriore ha un ammortizzatore Paioli oleopneumatico a serbatoio separato, regolabile in lunghezza, precarico e idraulica nei due sensi. Il freno anteriore è un disco flottante Brembo Serie Oro da 320 mm. Il freno posteriore è un disco singolo fisso Brembo da 230 mm. Particolari in carbonio: parafanghi, portatarga, supporto strumentazione, carenatura stampella laterale. Il serbatoio si trova sotto al motore. Rispetto alla versione monoposto cambia la sagoma del codone, che lascia in vista il doppio terminale di scarico. Peso a secco 145 Kg.

Colorazione: unica, blu scuro con scritte in argento.

Prestazioni: dalle riviste specializzate è stata rilevata una velocità massima di 183 Km/h e una accelerazione di 13.79 secondi sul quarto di miglio. 

Produzione: la Supermono Biposto è stato prodotto per un totale di 148 esemplari.

Catalogo Ricambi

Come consultare il manuale.
Clicca sul bottone sottostante e si aprirà una nuova finestra con il manuale sfogliabile, in alto a destra le frecce permettono l'ingrandimento e poi è possibile spostarsi sul contenuto delle pagine muovendosi con il mouse.

SFOGLIA IL MANUALE